Archivi tag: riserva naturale del monte rufeno

Panorama dalla cima del Monte Rufeno

Mte Rufeno-Panorama dalla cima 1 RCRLB

Lo splendido panorama dalla cima del Monte Rufeno (738 m. s. l. m.), all’estremo nord del Lazio, ove la Provincia di Viterbo confina con la Provincia di Siena. Un’area protetta bellissima, per lo più composta da boschi di querce, tutela questa piccola montagna posta a dominio della Valle del Paglia e di tutta la magnifica zona collinare del cosiddetto “Lazio toscano”: spicca in questo paesaggio senza tempo il Monte Amiata con le sue foreste di faggio e castagno. 


Castello di Torre Alfina-Veduta tra i fiori di un glicine

Torre Alfina-Veduta con glicine 1 RCRLB.JPG

Il fiabesco Castello di Torre Alfina spicca tra un glicine in fiore. Senza dubbio questo borgo meraviglioso – sospeso fra Lazio, Umbria e Toscana – merita di essere visitato soprattutto nelle mezze stagioni.


Lago di San Casciano da Trevinano

Lago di San Casciano da Trevinano

Il Lago di San Casciano da Trevinano, ossia la “vetta del Lazio”: laddove finisce il Lazio e inizia la Toscana. Pochi sanno che la riva meridionale di questo piccolo specchio d’acqua, incuneato nelle terre senesi, rientra nella Regione Lazio, di cui costituisce il punto più a nord in assoluto. Un tempo costituiva il confine naturale fra lo Stato della Chiesa e il Granducato: oggi è un angolo meraviglioso e sperduto fra la Tuscia e la Valdorcia, a poca distanza dalla Via Francigena, strada medievale tornata ad essere frequentata da pellegrini ed escursionisti.


Veduta di Torre Alfina

Torre Alfina-Veduta da lontano

Una veduta del magnifico borgo di Torre Alfina dai verdi prati dell’omonimo altopiano. Il piccolo paese, frazione di Acquapendente, è situato nella Riserva Naturale del Monte Rufeno, al confine con l’Umbria orvietana, ed è inserito nel club dei “Borghi più belli d’Italia”.